Il piano formativo

Il Progetto CO-AliZIONE realizza oltre 40 sessioni formative su tutto il territorio nazionale e accompagna la formazione in aula con specifici spazi di approfondimento i cui argomenti sono scelti direttamente dai Comuni.

Il programma proposto per le sessioni formative in presenza affronta argomenti di indubbia attualità e interesse oltre a consentire di stimolare l’apprendimento in modo innovativo e fortemente interattivo.

Per aderire al progetto e partecipare alle attività formative compila la Scheda di adesione

L’adesione non comporta alcun onere a carico del Comune interessato

SCHEDA DI ADESIONE

SESSIONI FORMATIVE IN AULA

PROGRAMMA

MODULO 1

MODULO 2

  • Connector.

    LA PROGETTAZIONE DI SERVIZI PUBBLICI PER UN NUOVO PARADIGMA DI WELFARE: I MODELLI ECOLOGICI DEL CAMBIAMENTO SOCIALE

  • Connector.

    IL PASSAGGIO DA UN MODELLO DI INTERVENTO SETTORIALE AD UNA ESPANSIONE DEGLI INTERVENTI A LIVELLO SISTEMICO

  • Connector.

    LA GESTIONE COMPARTECIPATA (CIVIC ENGAGEMENT) DEI PROGRAMMI FINANZIATI DA FONDI PUBBLICI

  • Connector.

    COSTRUIRE COMUNITÀ COMPETENTI TRAMITE LE COALIZIONI LOCALI E FORME DI PARTNERSHIP FRA SERVIZI PUBBLICI, TERZO SETTORE E ALTRI SOGGETTI SOCIALI

  • Connector.

    LE INTERAZIONI CON LA DIVERSITÀ DEL CONTESTO E DEI PROBLEMI DA AFFRONTARE: FLESSIBILITÀ ORGANIZZATIVA E CAPACITÀ DI PROBLEM SOLVING

  • Connector.

    IL MODELLO SPRAR E L’ACCOGLIENZA NEL SISTEMA DEI COMUNI: CARATTERISTICHE E OBIETTIVI

    g

  • Connector.

    LA COSTRUZIONE DI UNA RETE TERRITORIALE DI SOSTEGNO

    promuovere il progetto di accoglienza, promuovere la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e di informazione, costruire canali di collegamento e di collaborazione e partenariato tra gli attori locali e tra questi e altri attori nazionali, diffondere le buone pratiche, supportare gli attori istituzionali nella programmazione di interventi interdisciplinari

  • Connector.

    STUDIO DI CASI E SIMULAZIONI

    modalità organizzative e gestionali delle strutture di accoglienza, le dinamiche di collaborazione con gli attori territoriali, i percorsi verso l’integrazione in un ottica di relational community-building

INFORMAZIONI UTILI

  • Il programma formativo è rivolto a amministratori, dirigenti e funzionari comunali dei Comuni italiani con popolazione compresa tra 5.000 e 150.000 abitanti e delle loro aggregazioni
  • Il calendario delle sessioni formative sarà predisposto su base provinciale e sarà consultabile, dall’apposita sezione del sito. Una specifica comunicazione sarà inviata a tutti i partecipanti.
  • La durata di ogni sessione è di una giornata (6h). E’ prevista la compresenza di due docenti di comprovata esperienza nel campo della organizzazione dei servizi per l’accoglienza e l’integrazione dei cittadini stranieri.